Per due decenni, ho guardato giovani donne intente a sperimentare la continua “missione strisciante” di come film  gratis – e ora quella internet – ha abbassato il loro senso del valore sessuale vero e proprio. Quando avevo la giusta età negli anni Settanta, era ancora fantastico essere in grado di offrire a un ragazzo la presenza di una donna nuda e vogliosa. C’erano più uomini che volevano stare con donne nude che donne nude sul mercato. Se non c’era niente di preoccupante che ti riguardava, era possibile avere un’ottima risposta solo mettendosi in mostra. Il tuo ragazzo poteva aver visto Playboy ma hey, tu potevi muoverti, eri calda, eri reale. Trent’anni fa il semplice fare l’amore era considerato erotico nella pornografia che entrava nelle coscienze pubbliche: quando Dietro la Porta Verde uscì, mostrando un missionario impacciato e serio, il rapporto sessuale di questo tipo era ancora considerato molto eccitante. Beh, io ho 40 anni, la mia è l’ultima generazione femminile che ha provato quel senso di sicurezza e fiducia film porno gratis per ciò che aveva da offrire. Le nostre sorelle più giovani dovevano competere con i video porno negli anni Ottanta e Novanta, quando il rapporto non era abbastanza piccante. Ora dovete offrire – o civettuola – la scena lesbo, l’eiaculazione-in-faccia. Essere nudi non è abbastanza: devi essere appassionata, abbronzata senza linee del costume, devi avere il seno chirurgicamente ingrandito e la ceretta brasiliana, proprio come le film porno gratis. (Nella mia palestra, le donne di 40 anni hanno peli pubici da adulte; le ventenni sono tutte depilate).